Ghigo Roli fotografo


Motociclette d'epoca

Oltre 100 Motociclette d'epoca tra quelle che hanno fatto la storia del motociclismo dalle origini agli anni '50.

20298_0358.jpg
Moto d'epoca Benelli 125 Marca: Benellimodello: 125nazione: Italia - Pesaroanno: 1926condizioni: restauratacilindrata: 123,4 (alesaggio e corsamotore: monocilindrico due tempicambio: a due rapportiNata nel 1911 come officina per la riparazione di motori altrui, dopo le vicende della Grande Guerra, la Fratelli Benelli inizia a produrre parti per motori di aviazione auto e moto. E' del 1919 il primo motore motociclistico - un 75 cc. - e del '21 la prima motocicletta Benelli: la tipo A di 100 cc. e un cavallo di potenza che viene esposta al salone di Milano. L'elegante esemplare qui fotografato è del 1926, ha 1,25 cv di potenza, due marce con frizione e il telaio presenta la canna ribassata per poter essere utilizzata agevolmente anche dalle donne e dai prelati.Nel 1926 vinse il primo premio per il consumo di carburante più basso.

Moto d'epoca Benelli 125 Marca: Benellimodello: 125nazione:...

20298_0357.jpg
Moto d'epoca Benelli 125. Marchio.Marca: Benellimodello: 125nazione: Italia - Pesaroanno: 1926condizioni: restauratacilindrata: 123,4 (alesaggio e corsamotore: monocilindrico due tempicambio: a due rapportiNata nel 1911 come officina per la riparazione di motori altrui, dopo le vicende della Grande Guerra, la Fratelli Benelli inizia a produrre parti per motori di aviazione auto e moto. E' del 1919 il primo motore motociclistico - un 75 cc. - e del '21 la prima motocicletta Benelli: la tipo A di 100 cc. e un cavallo di potenza che viene esposta al salone di Milano. L'elegante esemplare qui fotografato è del 1926, ha 1,25 cv di potenza, due marce con frizione e il telaio presenta la canna ribassata per poter essere utilizzata agevolmente anche dalle donne e dai prelati.Nel 1926 vinse il primo premio per il consumo di carburante più basso.

Moto d'epoca Benelli 125. Marchio.Marca: Benellimodello: 125...

20298_0349.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: I...

20298_0337.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: I...

20298_0330.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: I...

20298_0327.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: I...

20298_0319.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: I...

20298_0317.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TSMarca: Motommodello: 98 TSnazione: I...

20298_0310.jpg
Moto d'epoca Motom 98 TS. Marchio.Marca: Motommodello: 98 TSnazione: Italia - Milanoanno: 1955condizioni: restauratacilindrata: 98 cc. (alesaggio e corsa 50 x 50)motore: monocilindrico a quattro tempicambio: in blocco a quattro rapportiPiù di altre case la Motom ha fatto del design un elemento fondamentale e costante della sua produzione. Pensato già in fase di elaborazione progettuale, per Motom è spesso lo stile, più che la necessità, a disegnare le forme. Questo modello fu affidato a Pietro Remor, già progettista delle quattro cilindri Gilera e MV. L'eleganza della linea che unisce forcella anteriore, tunnel centrale e forcellone posteriore nasconde alcune soluzioni tecniche di assoluta avanguardia come la forcella a barre di torsione che è infulcrata ad un trave tubolare nascosto dal parafango, o ancora Il telaio in lamiera stampata che pesa solo 6 kg e racchiude serbatoio e vano porta oggetti. Questo capolavoro assoluto del design industriale non fu capito. Ne vennero prodotte solo 1736 unità.

Moto d'epoca Motom 98 TS. Marchio.Marca: Motommodello: 98 TS...

20298_0302.jpg
Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSSMarca: Motobimodello: Gran Sport 250 Gss Competizionenazione: Italia - Pesaroanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 247,2  (alesaggio e corsa 54 x 54)motore: a due tempi, due cilindricambio: a quattro rapportiNel 1949 Giuseppe Benelli, in seguito a disaccordi con gli altri fratelli, esce dall'azienda di famiglia e fonda la Motobi. Accanto a molti modelli di serie, in gran parte simili agli analoghi prodotti dalla Benelli, sviluppa anch'egli alcuni modelli da corsa tra i quali questo Gran Sport Speciale, derivato dal Gran Sport di serie e destinato alle corse di Gran Fondo.Caratteristico è il disegno ovale del motore, con i due cilindri orizzontali disposti parallelamente e fronte marcia. Superava i 130 km/h.

Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSSMarca: Motobimodello:...

20298_0294.jpg
Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSS. Motore.Marca: Motobimodello: Gran Sport 250 Gss Competizionenazione: Italia - Pesaroanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 247,2  (alesaggio e corsa 54 x 54)motore: a due tempi, due cilindricambio: a quattro rapportiNel 1949 Giuseppe Benelli, in seguito a disaccordi con gli altri fratelli, esce dall'azienda di famiglia e fonda la Motobi. Accanto a molti modelli di serie, in gran parte simili agli analoghi prodotti dalla Benelli, sviluppa anch'egli alcuni modelli da corsa tra i quali questo Gran Sport Speciale, derivato dal Gran Sport di serie e destinato alle corse di Gran Fondo.Caratteristico è il disegno ovale del motore, con i due cilindri orizzontali disposti parallelamente e fronte marcia. Superava i 130 km/h.

Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSS. Motore.Marca: Motobi...

20298_0293.jpg
Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSS. Ruota.Marca: Motobimodello: Gran Sport 250 Gss Competizionenazione: Italia - Pesaroanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 247,2  (alesaggio e corsa 54 x 54)motore: a due tempi, due cilindricambio: a quattro rapportiNel 1949 Giuseppe Benelli, in seguito a disaccordi con gli altri fratelli, esce dall'azienda di famiglia e fonda la Motobi. Accanto a molti modelli di serie, in gran parte simili agli analoghi prodotti dalla Benelli, sviluppa anch'egli alcuni modelli da corsa tra i quali questo Gran Sport Speciale, derivato dal Gran Sport di serie e destinato alle corse di Gran Fondo.Caratteristico è il disegno ovale del motore, con i due cilindri orizzontali disposti parallelamente e fronte marcia. Superava i 130 km/h.

Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSS. Ruota.Marca: Motobim...

20298_0281.jpg
Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSSMarca: Motobimodello: Gran Sport 250 Gss Competizionenazione: Italia - Pesaroanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 247,2  (alesaggio e corsa 54 x 54)motore: a due tempi, due cilindricambio: a quattro rapportiNel 1949 Giuseppe Benelli, in seguito a disaccordi con gli altri fratelli, esce dall'azienda di famiglia e fonda la Motobi. Accanto a molti modelli di serie, in gran parte simili agli analoghi prodotti dalla Benelli, sviluppa anch'egli alcuni modelli da corsa tra i quali questo Gran Sport Speciale, derivato dal Gran Sport di serie e destinato alle corse di Gran Fondo.Caratteristico è il disegno ovale del motore, con i due cilindri orizzontali disposti parallelamente e fronte marcia. Superava i 130 km/h.

Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSSMarca: Motobimodello:...

20298_0274.jpg
Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSSMarca: Motobimodello: Gran Sport 250 Gss Competizionenazione: Italia - Pesaroanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 247,2  (alesaggio e corsa 54 x 54)motore: a due tempi, due cilindricambio: a quattro rapportiNel 1949 Giuseppe Benelli, in seguito a disaccordi con gli altri fratelli, esce dall'azienda di famiglia e fonda la Motobi. Accanto a molti modelli di serie, in gran parte simili agli analoghi prodotti dalla Benelli, sviluppa anch'egli alcuni modelli da corsa tra i quali questo Gran Sport Speciale, derivato dal Gran Sport di serie e destinato alle corse di Gran Fondo.Caratteristico è il disegno ovale del motore, con i due cilindri orizzontali disposti parallelamente e fronte marcia. Superava i 130 km/h.

Moto d'epoca Motobi Gran Sport 250 GSSMarca: Motobimodello:...

20298_0271.jpg
Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustamodello: 125 Monoalbero Corsanazione: Italia - Schiranna (VA)anno: 1954condizioni: conservatacilindrata: 123,5 (alesaggio e corsa 53 x 56)motore: monocilindrico, albero a cammes in testacambio: a quattro rapportiLa storica azienda fondata nel 1907 dal Conte Giovanni Agusta, nota per la produzione aeronautica, iniziò a produrre motociclette con il figlio Domenico solo nel '46, con il nome Meccanica Verghera (MV). Dopo le prime 98, nelle versioni Turismo e Sport, costruisce moto sempre più orientate verso le competizioni; questo esemplare, che toccava i 150 km/h, ne è una delle prime testimonianze.E' appena il caso di ricordare che, la MV con  75 campionati del mondo e 270 Gran Premi vinti, è la marca più vittoriosa della storia del motociclismo. Un record nei record: con Giacomo Agostini, vinse ininterrottamente il campionato del mondo dal 1967 al 1973 sia nella classe 350 che nella 500.

Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustam...

20298_0267.jpg
Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero Corsa. Motore.Marca: MV Agustamodello: 125 Monoalbero Corsanazione: Italia - Schiranna (VA)anno: 1954condizioni: conservatacilindrata: 123,5 (alesaggio e corsa 53 x 56)motore: monocilindrico, albero a cammes in testacambio: a quattro rapportiLa storica azienda fondata nel 1907 dal Conte Giovanni Agusta, nota per la produzione aeronautica, iniziò a produrre motociclette con il figlio Domenico solo nel '46, con il nome Meccanica Verghera (MV). Dopo le prime 98, nelle versioni Turismo e Sport, costruisce moto sempre più orientate verso le competizioni; questo esemplare, che toccava i 150 km/h, ne è una delle prime testimonianze.E' appena il caso di ricordare che, la MV con  75 campionati del mondo e 270 Gran Premi vinti, è la marca più vittoriosa della storia del motociclismo. Un record nei record: con Giacomo Agostini, vinse ininterrottamente il campionato del mondo dal 1967 al 1973 sia nella classe 350 che nella 500.

Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero Corsa. Motore.Marca: M...

20298_0264.jpg
Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustamodello: 125 Monoalbero Corsanazione: Italia - Schiranna (VA)anno: 1954condizioni: conservatacilindrata: 123,5 (alesaggio e corsa 53 x 56)motore: monocilindrico, albero a cammes in testacambio: a quattro rapportiLa storica azienda fondata nel 1907 dal Conte Giovanni Agusta, nota per la produzione aeronautica, iniziò a produrre motociclette con il figlio Domenico solo nel '46, con il nome Meccanica Verghera (MV). Dopo le prime 98, nelle versioni Turismo e Sport, costruisce moto sempre più orientate verso le competizioni; questo esemplare, che toccava i 150 km/h, ne è una delle prime testimonianze.E' appena il caso di ricordare che, la MV con  75 campionati del mondo e 270 Gran Premi vinti, è la marca più vittoriosa della storia del motociclismo. Un record nei record: con Giacomo Agostini, vinse ininterrottamente il campionato del mondo dal 1967 al 1973 sia nella classe 350 che nella 500.

Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustam...

20298_0262.jpg
Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustamodello: 125 Monoalbero Corsanazione: Italia - Schiranna (VA)anno: 1954condizioni: conservatacilindrata: 123,5 (alesaggio e corsa 53 x 56)motore: monocilindrico, albero a cammes in testacambio: a quattro rapportiLa storica azienda fondata nel 1907 dal Conte Giovanni Agusta, nota per la produzione aeronautica, iniziò a produrre motociclette con il figlio Domenico solo nel '46, con il nome Meccanica Verghera (MV). Dopo le prime 98, nelle versioni Turismo e Sport, costruisce moto sempre più orientate verso le competizioni; questo esemplare, che toccava i 150 km/h, ne è una delle prime testimonianze.E' appena il caso di ricordare che, la MV con  75 campionati del mondo e 270 Gran Premi vinti, è la marca più vittoriosa della storia del motociclismo. Un record nei record: con Giacomo Agostini, vinse ininterrottamente il campionato del mondo dal 1967 al 1973 sia nella classe 350 che nella 500.

Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustam...

20298_0259.jpg
Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustamodello: 125 Monoalbero Corsanazione: Italia - Schiranna (VA)anno: 1954condizioni: conservatacilindrata: 123,5 (alesaggio e corsa 53 x 56)motore: monocilindrico, albero a cammes in testacambio: a quattro rapportiLa storica azienda fondata nel 1907 dal Conte Giovanni Agusta, nota per la produzione aeronautica, iniziò a produrre motociclette con il figlio Domenico solo nel '46, con il nome Meccanica Verghera (MV). Dopo le prime 98, nelle versioni Turismo e Sport, costruisce moto sempre più orientate verso le competizioni; questo esemplare, che toccava i 150 km/h, ne è una delle prime testimonianze.E' appena il caso di ricordare che, la MV con  75 campionati del mondo e 270 Gran Premi vinti, è la marca più vittoriosa della storia del motociclismo. Un record nei record: con Giacomo Agostini, vinse ininterrottamente il campionato del mondo dal 1967 al 1973 sia nella classe 350 che nella 500.

Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero CorsaMarca: MV Agustam...

20298_0257.jpg
Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero Corsa. Marchio.Marca: MV Agustamodello: 125 Monoalbero Corsanazione: Italia - Schiranna (VA)anno: 1954condizioni: conservatacilindrata: 123,5 (alesaggio e corsa 53 x 56)motore: monocilindrico, albero a cammes in testacambio: a quattro rapportiLa storica azienda fondata nel 1907 dal Conte Giovanni Agusta, nota per la produzione aeronautica, iniziò a produrre motociclette con il figlio Domenico solo nel '46, con il nome Meccanica Verghera (MV). Dopo le prime 98, nelle versioni Turismo e Sport, costruisce moto sempre più orientate verso le competizioni; questo esemplare, che toccava i 150 km/h, ne è una delle prime testimonianze.E' appena il caso di ricordare che, la MV con  75 campionati del mondo e 270 Gran Premi vinti, è la marca più vittoriosa della storia del motociclismo. Un record nei record: con Giacomo Agostini, vinse ininterrottamente il campionato del mondo dal 1967 al 1973 sia nella classe 350 che nella 500.

Moto d'epoca MV Agusta 125 Monoalbero Corsa. Marchio.Marca:...

20298_0252.jpg
Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimodello: 125 Bialbero Gran Premionazione: Italia - Bolognaanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 124,8 (alesaggio e corsa 55,3 x 52)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1926 a Bologna, inizialmente la Società Scientifica Radio Brevetti Ducati si occupa di tecnologie elettromeccaniche legate alla radio fino al 1946, quando nasce il reparto motociclistico. E' di quell'anno il Cucciolo, ciclomotore a quattro tempi di grande successo. Nel '54 arriva in Ducati Fabio Taglioni, geniale ingegnere imolese che segnerà tutta la produzione Ducati per quasi quarant'anni con le sue soluzioni innovative. E' di quel periodo l'ingresso della Ducati nel mondo delle corse. Questa 125 Bialbero, moto assai rara, è l'erede diretta della 100 Gran Sport, la mitica "Marianna" che regalò le prime importanti vittorie alla Ducati, e precede di pochi mesi la 125  con distribuzione desmodromica, una soluzione che è ancor oggi il segno distintivo della produzione Ducati.

Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimod...

20298_0241.jpg
Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimodello: 125 Bialbero Gran Premionazione: Italia - Bolognaanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 124,8 (alesaggio e corsa 55,3 x 52)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1926 a Bologna, inizialmente la Società Scientifica Radio Brevetti Ducati si occupa di tecnologie elettromeccaniche legate alla radio fino al 1946, quando nasce il reparto motociclistico. E' di quell'anno il Cucciolo, ciclomotore a quattro tempi di grande successo. Nel '54 arriva in Ducati Fabio Taglioni, geniale ingegnere imolese che segnerà tutta la produzione Ducati per quasi quarant'anni con le sue soluzioni innovative. E' di quel periodo l'ingresso della Ducati nel mondo delle corse. Questa 125 Bialbero, moto assai rara, è l'erede diretta della 100 Gran Sport, la mitica "Marianna" che regalò le prime importanti vittorie alla Ducati, e precede di pochi mesi la 125  con distribuzione desmodromica, una soluzione che è ancor oggi il segno distintivo della produzione Ducati.

Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimod...

20298_0238.jpg
Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimodello: 125 Bialbero Gran Premionazione: Italia - Bolognaanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 124,8 (alesaggio e corsa 55,3 x 52)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1926 a Bologna, inizialmente la Società Scientifica Radio Brevetti Ducati si occupa di tecnologie elettromeccaniche legate alla radio fino al 1946, quando nasce il reparto motociclistico. E' di quell'anno il Cucciolo, ciclomotore a quattro tempi di grande successo. Nel '54 arriva in Ducati Fabio Taglioni, geniale ingegnere imolese che segnerà tutta la produzione Ducati per quasi quarant'anni con le sue soluzioni innovative. E' di quel periodo l'ingresso della Ducati nel mondo delle corse. Questa 125 Bialbero, moto assai rara, è l'erede diretta della 100 Gran Sport, la mitica "Marianna" che regalò le prime importanti vittorie alla Ducati, e precede di pochi mesi la 125  con distribuzione desmodromica, una soluzione che è ancor oggi il segno distintivo della produzione Ducati.

Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimod...

20298_0236.jpg
Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran Premio. Marchio.Marca: Ducatimodello: 125 Bialbero Gran Premionazione: Italia - Bolognaanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 124,8 (alesaggio e corsa 55,3 x 52)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1926 a Bologna, inizialmente la Società Scientifica Radio Brevetti Ducati si occupa di tecnologie elettromeccaniche legate alla radio fino al 1946, quando nasce il reparto motociclistico. E' di quell'anno il Cucciolo, ciclomotore a quattro tempi di grande successo. Nel '54 arriva in Ducati Fabio Taglioni, geniale ingegnere imolese che segnerà tutta la produzione Ducati per quasi quarant'anni con le sue soluzioni innovative. E' di quel periodo l'ingresso della Ducati nel mondo delle corse. Questa 125 Bialbero, moto assai rara, è l'erede diretta della 100 Gran Sport, la mitica "Marianna" che regalò le prime importanti vittorie alla Ducati, e precede di pochi mesi la 125  con distribuzione desmodromica, una soluzione che è ancor oggi il segno distintivo della produzione Ducati.

Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran Premio. Marchio.Marca:...

20298_0231.jpg
Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimodello: 125 Bialbero Gran Premionazione: Italia - Bolognaanno: 1956condizioni: restauratacilindrata: 124,8 (alesaggio e corsa 55,3 x 52)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1926 a Bologna, inizialmente la Società Scientifica Radio Brevetti Ducati si occupa di tecnologie elettromeccaniche legate alla radio fino al 1946, quando nasce il reparto motociclistico. E' di quell'anno il Cucciolo, ciclomotore a quattro tempi di grande successo. Nel '54 arriva in Ducati Fabio Taglioni, geniale ingegnere imolese che segnerà tutta la produzione Ducati per quasi quarant'anni con le sue soluzioni innovative. E' di quel periodo l'ingresso della Ducati nel mondo delle corse. Questa 125 Bialbero, moto assai rara, è l'erede diretta della 100 Gran Sport, la mitica "Marianna" che regalò le prime importanti vittorie alla Ducati, e precede di pochi mesi la 125  con distribuzione desmodromica, una soluzione che è ancor oggi il segno distintivo della produzione Ducati.

Moto d'epoca Ducati 125 Bialbero Gran PremioMarca: Ducatimod...

20298_0224.jpg
Moto d'epoca Mondial  175 Marca: Mondialmodello: 175nazione: Italia - Bologna e Milanoanno: 1954condizioni: restauratacilindrata: 174,4 (alesaggio e corsa 62 x 57,8)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1929 per volontà dei conti Boselli di Ancarano (Piacenza), la F.B. Mondial produsse fino alla Seconda Guerra Mondiale solo motocarri per trasporto merci. Ma l'amore per le motociclette che aveva segnato Giuseppe, uno dei fratelli Boselli fin da ragazzo, riemerge nel '46 quando vide la luce una 125 quattro tempi bialbero, molto innovativa per l'epoca, progettata da Alfonso Drusiani. Appena nata la piccola 125 battè il record sul chilometro lanciato e diede inizio a una lunga stagione di successi che vide la Mondial produrre prima solo moto per le corse, poi anche per i privati, ma sempre molto vicine allo spirito agonistico. Questo modello, nato anch'esso per le corse, raggiungeva, in versione carenata, i 181 km/h.

Moto d'epoca Mondial 175 Marca: Mondialmodello: 175nazione:...

20298_0221.jpg
Moto d'epoca Mondial  175. Motore.Marca: Mondialmodello: 175nazione: Italia - Bologna e Milanoanno: 1954condizioni: restauratacilindrata: 174,4 (alesaggio e corsa 62 x 57,8)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1929 per volontà dei conti Boselli di Ancarano (Piacenza), la F.B. Mondial produsse fino alla Seconda Guerra Mondiale solo motocarri per trasporto merci. Ma l'amore per le motociclette che aveva segnato Giuseppe, uno dei fratelli Boselli fin da ragazzo, riemerge nel '46 quando vide la luce una 125 quattro tempi bialbero, molto innovativa per l'epoca, progettata da Alfonso Drusiani. Appena nata la piccola 125 battè il record sul chilometro lanciato e diede inizio a una lunga stagione di successi che vide la Mondial produrre prima solo moto per le corse, poi anche per i privati, ma sempre molto vicine allo spirito agonistico. Questo modello, nato anch'esso per le corse, raggiungeva, in versione carenata, i 181 km/h.

Moto d'epoca Mondial 175. Motore.Marca: Mondialmodello: 175...

20298_0215.jpg
Moto d'epoca Mondial  175 Marca: Mondialmodello: 175nazione: Italia - Bologna e Milanoanno: 1954condizioni: restauratacilindrata: 174,4 (alesaggio e corsa 62 x 57,8)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1929 per volontà dei conti Boselli di Ancarano (Piacenza), la F.B. Mondial produsse fino alla Seconda Guerra Mondiale solo motocarri per trasporto merci. Ma l'amore per le motociclette che aveva segnato Giuseppe, uno dei fratelli Boselli fin da ragazzo, riemerge nel '46 quando vide la luce una 125 quattro tempi bialbero, molto innovativa per l'epoca, progettata da Alfonso Drusiani. Appena nata la piccola 125 battè il record sul chilometro lanciato e diede inizio a una lunga stagione di successi che vide la Mondial produrre prima solo moto per le corse, poi anche per i privati, ma sempre molto vicine allo spirito agonistico. Questo modello, nato anch'esso per le corse, raggiungeva, in versione carenata, i 181 km/h.

Moto d'epoca Mondial 175 Marca: Mondialmodello: 175nazione:...

20298_0212.jpg
Moto d'epoca Mondial  175. Marchio.Marca: Mondialmodello: 175nazione: Italia - Bologna e Milanoanno: 1954condizioni: restauratacilindrata: 174,4 (alesaggio e corsa 62 x 57,8)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1929 per volontà dei conti Boselli di Ancarano (Piacenza), la F.B. Mondial produsse fino alla Seconda Guerra Mondiale solo motocarri per trasporto merci. Ma l'amore per le motociclette che aveva segnato Giuseppe, uno dei fratelli Boselli fin da ragazzo, riemerge nel '46 quando vide la luce una 125 quattro tempi bialbero, molto innovativa per l'epoca, progettata da Alfonso Drusiani. Appena nata la piccola 125 battè il record sul chilometro lanciato e diede inizio a una lunga stagione di successi che vide la Mondial produrre prima solo moto per le corse, poi anche per i privati, ma sempre molto vicine allo spirito agonistico. Questo modello, nato anch'esso per le corse, raggiungeva, in versione carenata, i 181 km/h.

Moto d'epoca Mondial 175. Marchio.Marca: Mondialmodello: 17...

20298_0208.jpg
Moto d'epoca Mondial  175 Marca: Mondialmodello: 175nazione: Italia - Bologna e Milanoanno: 1954condizioni: restauratacilindrata: 174,4 (alesaggio e corsa 62 x 57,8)motore: monocilindricocambio: in blocco a cinque rapportiNata nel 1929 per volontà dei conti Boselli di Ancarano (Piacenza), la F.B. Mondial produsse fino alla Seconda Guerra Mondiale solo motocarri per trasporto merci. Ma l'amore per le motociclette che aveva segnato Giuseppe, uno dei fratelli Boselli fin da ragazzo, riemerge nel '46 quando vide la luce una 125 quattro tempi bialbero, molto innovativa per l'epoca, progettata da Alfonso Drusiani. Appena nata la piccola 125 battè il record sul chilometro lanciato e diede inizio a una lunga stagione di successi che vide la Mondial produrre prima solo moto per le corse, poi anche per i privati, ma sempre molto vicine allo spirito agonistico. Questo modello, nato anch'esso per le corse, raggiungeva, in versione carenata, i 181 km/h.

Moto d'epoca Mondial 175 Marca: Mondialmodello: 175nazione:...

20298_0204.jpg
Moto d'epoca Benelli 175 Bialbero CorsaMarca: Benellimodello: 175 Bialbero Corsanazione: Italia - Pesaroanno: 1934condizioni: restauratacilindrata: 172,1 (alesaggio e corsa 62 x 57)motore: monocilindrico, a due alberi a cammes in testacambio: a  4 rapportiDopo aver prodotto le prime motoleggere turistiche, i Fratelli Benelli sentirono ben presto (già dal '27) l'esigenza di cimentarsi con le moto da corsa, dando così inizio ad una lunga stagione di successi. La 175 Bialbero Corsa, un'evoluzione della Gran Sport di serie, esordì nel '27 e, condotta da Tonino Benelli, vinse quasi tutte le gare più importanti di quell'anno aggiudicandosi il campionato italiano, oltre ad alcuni record mondiali. Raggiungeva i 150 km/h. Questo esemplare, dei soli sei o sette prodotti, appartenne al grande pilota pesarese Dorino Serafini, che fu campione italiano nel '33 e nel '36 (classe 500) e corse, con la Ferrari, la Mille Miglia del '50 e del '51.

Moto d'epoca Benelli 175 Bialbero CorsaMarca: Benellimodello...

20298_0194.jpg
Moto d'epoca Benelli 175 Bialbero Corsa. Marchio.Marca: Benellimodello: 175 Bialbero Corsanazione: Italia - Pesaroanno: 1934condizioni: restauratacilindrata: 172,1 (alesaggio e corsa 62 x 57)motore: monocilindrico, a due alberi a cammes in testacambio: a  4 rapportiDopo aver prodotto le prime motoleggere turistiche, i Fratelli Benelli sentirono ben presto (già dal '27) l'esigenza di cimentarsi con le moto da corsa, dando così inizio ad una lunga stagione di successi. La 175 Bialbero Corsa, un'evoluzione della Gran Sport di serie, esordì nel '27 e, condotta da Tonino Benelli, vinse quasi tutte le gare più importanti di quell'anno aggiudicandosi il campionato italiano, oltre ad alcuni record mondiali. Raggiungeva i 150 km/h. Questo esemplare, dei soli sei o sette prodotti, appartenne al grande pilota pesarese Dorino Serafini, che fu campione italiano nel '33 e nel '36 (classe 500) e corse, con la Ferrari, la Mille Miglia del '50 e del '51.

Moto d'epoca Benelli 175 Bialbero Corsa. Marchio.Marca: Bene...