Ghigo Roli fotografo


Castelli del Ducato di Parma

Gli affreschi cinquecenteschi e di stile manierista che impreziosiscono le sale di alcune rocche in provincia di Parma: Rocca San Vitale a Sala Baganza con i dipinti di Orazio Samacchini, Rocca dei Rossi a San Secondo, Rocca Meli Lupi a Soragna dove operò Cesare Baglione.

20205_0017.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare di Giove con l'aquila. Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0015.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare con Ercole neonato alle prese con i serpenti inviatigli da Era (Giunone), sotto lo sguardo della madre Alcmena.Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0014.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare con Ercole neonato alle prese con i serpenti inviatigli da Era (Giunone), sotto lo sguardo della madre Alcmena.Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0011.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare con Ercole che combatte con la clava l' Idra dalle sette teste (Idra di Lerna). Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0010.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare con la lotta tra Ercole e Anteo.Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0005.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare con la lotta tra Ercole e Anteo.Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0003.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole. Particolare con la lotta tra Ercole e Anteo.Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20205_0002---.jpg
Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della volta con episodi delle storie di Ercole.Affreschi di Orazio Samacchini, (o Bernardino Campi?) 1564 - 1565.

Sala Baganza, Rocca Sanvitale, Sala di Ercole: veduta della...

20200_0300.jpg
Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi, Sala Gialla: "Amore che incocca la freccia nell'arco", affresco staccato, attribuito a Niccolò dell'Abate.

Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi, Sala Gialla: "Amore che inc...

20200_0297.jpg
Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi, Sala Gialla: "Ercole fanciullo che strozza i serpenti", affresco staccato del XVI secolo.

Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi, Sala Gialla: "Ercole fanciu...

20200_0295.jpg
Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi, Sala Gialla: "Ercole che abbatte il toro cretese", affresco staccato del XVI secolo.

Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi, Sala Gialla: "Ercole che ab...

20200_0294.jpg
Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi: Sala BaglioneLa sala del Baglione, o “delle grottesche” , è detta così perché fu affrescata dal pittore cremonese Cesare Baglione (sec. XVI), che trovò la sua espressione artistica più efficace nella rappresentazione delle cosiddette “grottesche”, un particolare genere di ornati ispirato alle decorazioni pompeiane. Gli affreschi sono perfettamente conservati e sono molto interessanti soprattutto per l'estrema originalità dell'espressione pittorica. Al centro della volta lo stemma dei Farnese e dei Duchi di Parma e Piacenza; nelle lunette si possono osservare invece dei paesaggi di buona fattura.

Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi: Sala BaglioneLa sala del Ba...

20200_0292.jpg
Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi: veduta della Sala degli Stucchi,  grande Salone quadrato la cui fastosa decorazione, perfetta testimonianza del più caratteristico barocco di fine '600, è dovuta all'opera di Ferdinando e Francesco Galli, detti i 'Bibiena', che hanno dipinto il soffitto con scene della gloriosa storia della famiglia Meli Lupi e delle loro vittorie contro gli ottomani, sia al servizio dell'Impero, sia della Repubblica Veneta (ai quattro angoli della Sala sono presenti, alternati, i simboli dell'Aquila imperiale e del Leone di San Marco sopra una testa di turco). Pregevoli le pitture contornate da stucchi, sempre opera dei Bibiena, nonché le scene di gusto classico che ornano le pareti dello stesso salone.

Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi: veduta della Sala degli Stu...

20200_0291.jpg
Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi: Sala BaglioneLa sala del Baglione, o “delle grottesche” , è detta così perché fu affrescata dal pittore cremonese Cesare Baglione (sec. XVI), che trovò la sua espressione artistica più efficace nella rappresentazione delle cosiddette “grottesche”, un particolare genere di ornati ispirato alle decorazioni pompeiane. Gli affreschi sono perfettamente conservati e sono molto interessanti soprattutto per l'estrema originalità dell'espressione pittorica. Al centro della volta lo stemma dei Farnese e dei Duchi di Parma e Piacenza; nelle lunette si possono osservare invece dei paesaggi di buona fattura.

Parma, Soragna, Rocca Meli Lupi: Sala BaglioneLa sala del Ba...

20200_0290.jpg
Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi: Sala dell'Asino d'Oro, affresco di ignoto, forse Vincenzo Tamagni, scena dalle Metamorfosi di Apuleio.

Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi: Sala dell'Asino d'Oro,...

20200_0289.jpg
Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi, Sala di Circe: soffitto affrescato con Il mito omerico di Circe che trasforma in mostri gli uomini di Ulisse per costringere a restare sull'isola l'amato eroe. Di autore ignoto, probabile allievo di Giulio Romano.

Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi, Sala di Circe: soffitto...

20200_0287.jpg
Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi, Sala di Latona: la Dea, spossata dal lungo peregrinare con i figlioletti Apollo e Diana, per sfuggire all'ira della gelosa Giunone, trasforma in rane gli arroganti contadini che hanno osato negarle un momento di riposo. Affresco ispirato ad un episodio delle Metamorfosi di Ovidio, di autore ignoto, probabile allievo di Giulio Romano.

Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi, Sala di Latona: la Dea,...

20200_0285.jpg
Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi, Sala di Latona: la Dea, spossata dal lungo peregrinare con i figlioletti Apollo e Diana, per sfuggire all'ira della gelosa Giunone, trasforma in rane gli arroganti contadini che hanno osato negarle un momento di riposo. Affresco ispirato ad un episodio delle Metamorfosi di Ovidio, di autore ignoto, probabile allievo di Giulio Romano.

Parma, San Secondo, Rocca Dei Rossi, Sala di Latona: la Dea,...

20200_0279.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi,  soffitto della Sala di Adone. Particolare del finto loggiato con cippo funerario di Giovanni De' Medici. Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi, soffitto della Sala di...

20200_0274.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi,  soffitto della Sala di Adone. Particolare del finto loggiato con cippo funerario di Giovanni De' Medici. Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi, soffitto della Sala di...

20200_0271.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi, soffitto della Sala di Adone: particolare del finto loggiato. Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi, soffitto della Sala di...

20200_0267.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi,  soffitto della Sala di Adone. Particolare del finto loggiato con cippoi funerario di Federico Gonzaga, Duca di Mantova. Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi, soffitto della Sala di...

20200_0263.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala di Adone. Nel riquadro al centro dello "sfondato": Morte di Adone.Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala...

20200_0251.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala di Adone. Nel riquadro al centro dello sfondato: Morte di Adone. Ai lati, nel finto loggiato: cippi funerari di membri delle famiglie Rossi, Gonzaga, Riario e Medici. Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala...

20200_0251_BN.jpg
San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala di Adone. Nel riquadro al centro dello "sfondato": Morte di Adone. Ai lati, nel finto loggiato: cippi funerari di membri delle famiglie Rossi, Gonzaga, Riario e Medici. Affreschi di ignoto, forse Orazio Samacchini, sec. XVI.

San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala di Adon...

20200_0248.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala delle Gesta Rossiane. Al centro: Pier Maria Rossi riceve la decorazione dell'Ordine di S.Michele. Affreschi di Cesare Baglione, Jacopo Bertoia  e altri ca. 1570.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: il soffitto della Sala...

20200_0208.jpg
Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: veduta della Sala delle Gesta Rossiane. Al centro del soffitto: Pier Maria Rossi riceve la decorazione dell'Ordine di S.Michele. Affreschi di Cesare Baglione, Jacopo Bertoia  e altri ca. 1570.

Parma, San Secondo, Rocca dei Rossi: veduta della Sala delle...