Ghigo Roli fotografo


Villa Farnesina

Villa Farnesina: gli affreschi rinascimentali del Cinquecento su temi mitologici  di Giulio Romano, Raffaellino del Colle e Giovan Francesco Penni (Loggia di Amore e Psiche), Raffaello e Sebastiano del Piombo (Loggia di Galatea),  Baldassarre Peruzzi (Sala delle Prospettive) e del Sodoma (Stanza di Alessandro).

90109_020.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Venere che ordina a Cupido di lanciare una freccia. Ai lati due vele con amorini.Affresco di Raffaellino del Colle su disegno di Raffaello (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_018.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: il Convitto Nuziale di Amore e Psiche al centro della volta. È la scena conclusiva dell'intero ciclo.L'affresco, disegnato da Raffaello, è opera di Giovan Francesco Penni (1517-18) .

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: il Convitto...

90109_0017.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: il Concilio degli Dei al centro della volta. Psiche, ingiustamente perseguitata, viene infine accolta con benevolenza da consesso degli dei.L'affresco, disegnato da Raffaello, è opera di Giovan Francesco Penni (1517-18) .

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: il Concilio...

90109_016.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle vele della volta, con Amorini. Concepite da Raffaello, le vele sono opera dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, Giovanni da Udine (1517 - 18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle v...

90109_015.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle vele della volta, con Amorini. Concepite da Raffaello, le vele sono opera dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, Giovanni da Udine (1517 - 18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle v...

90109_014.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle vele della volta, con Amorini. Concepite da Raffaello, le vele sono opera dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, Giovanni da Udine (1517 - 18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle v...

90109_013.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle vele della volta, con Amorini e Cerbero.Concepite da Raffaello, le vele sono opera dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, Giovanni da Udine (1517 - 18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle v...

90109_012.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle vele della volta, con Amorini. Concepite da Raffaello, le vele sono opera dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, Giovanni da Udine (1517 - 18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: una delle v...

90109_011.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Mercurio. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_010.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Giove che consola Cupido. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_009.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Cupido e le Grazie. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_008.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Mercurio e Psiche. Affresco di Giovan Francesco Penni su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_007.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, raffigurante Psiche con Venere e Giunone. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_006.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Psiche che presenta a Venere l'urna contenente la bellezza di Proserpina. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_005.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Psiche che ritorna dagli inferi, trasportata da Amorini. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_004.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Venere sul carro trainato da bianche colombe. Affresco di Giulio Romano su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_003.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli otto pennacchi della volta, con Venere e Giove. Affresco di Giovan Francesco Penni su disegno di Raffaello (1517-18)

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: uno degli o...

90109_002.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: veduta della volta. Al centro del complesso sistema figurativo spiccano le grandi rappresentazioni del Concilio degli dei e del Convito nuziale, (di Amore e Psiche) tra finti arazzi tesi tra festoni. Nei peducci si trovano i vari episodi delle Storie di Amore e Psiche. Nelle vele sopra le lunette putti con gli attributi delle varie divinità.Gli affreschi (1917-18) sono opera di Raffaello e dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, Giovanni da Udine). Gli affreschi vennero sicuramente disegnati da Raffaello, ma la stesura spetta soprattutto alla sua scuola. La presenza degli intrecci vegetali accresce il senso di continuum della loggia con il giardino; vi sono riconoscibili la bellezza di circa duecento specie botaniche, soprattutto domestiche, tra cui anche numerose piante importate dalle Americhe, scoperte solo pochi anni prima.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Amore e Psiche: veduta dell...

90109_001-B.jpg
Roma, Villa Farnesina: Veduta della Loggia di Amore e Psiche.Nella loggia è dipinto il ciclo con le Storie di Amore e Psiche, tratte da Apuleio, opera di Raffaello e dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, 1517-1518), in cui le scene sono inserite in un intreccio di festoni vegetali, opera dell'altro allievo Giovanni da Udine. Gli affreschi vennero sicuramente disegnati da Raffaello, ma la stesura spetta soprattutto alla sua scuola. La presenza degli intrecci vegetali accresce il senso di continuum della loggia con il giardino; vi sono riconoscibili la bellezza di circa duecento specie botaniche, soprattutto domestiche, tra cui anche numerose piante importate dalle Americhe, scoperte solo pochi anni prima.Al centro del complesso sistema figurativo spiccano le grandi rappresentazioni del Concilio degli dei e del Convito nuziale, tra finti arazzi tesi tra festoni. Nei peducci si trovano i vari episodi delle Storie di Amore e Psiche. Nelle vele sopra le lunette putti con gli attributi delle varie divinità.Le peripezie di Psiche ripercorrono la medesima travagliata salita sociale di Francesca Ordeaschi, amante di Agostino Chigi, che da cortigiana si elevò al rango di moglie legittima del banchiere.

Roma, Villa Farnesina: Veduta della Loggia di Amore e Psiche...

90109_001-.jpg
Roma, Villa Farnesina: Veduta della Loggia di Amore e Psiche.Nella loggia è dipinto il ciclo con le Storie di Amore e Psiche, tratte da Apuleio, opera di Raffaello e dei suoi allievi (Raffaellino del Colle, Giovan Francesco Penni, Giulio Romano, 1517-1518), in cui le scene sono inserite in un intreccio di festoni vegetali, opera dell'altro allievo Giovanni da Udine. Gli affreschi vennero sicuramente disegnati da Raffaello, ma la stesura spetta soprattutto alla sua scuola. La presenza degli intrecci vegetali accresce il senso di continuum della loggia con il giardino; vi sono riconoscibili la bellezza di circa duecento specie botaniche, soprattutto domestiche, tra cui anche numerose piante importate dalle Americhe, scoperte solo pochi anni prima.Al centro del complesso sistema figurativo spiccano le grandi rappresentazioni del Concilio degli dei e del Convito nuziale, tra finti arazzi tesi tra festoni. Nei peducci si trovano i vari episodi delle Storie di Amore e Psiche. Nelle vele sopra le lunette putti con gli attributi delle varie divinità.Le peripezie di Psiche ripercorrono la medesima travagliata salita sociale di Francesca Ordeaschi, amante di Agostino Chigi, che da cortigiana si elevò al rango di moglie legittima del banchiere.

Roma, Villa Farnesina: Veduta della Loggia di Amore e Psiche...

20225_0198.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della volta: "Il mito di Perseo e della Gorgone Medusa, e la Fama". Affresco di Baldassarre Peruzzi (1511).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della...

20225_0195.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della volta: "Il mito di Perseo e della Gorgone Medusa, e la Fama". Affresco di Baldassarre Peruzzi (1511).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della...

20225_0194.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0193.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare con amorini.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0192.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0189.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0188.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare con amorini.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0187.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare con amorini.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0186.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare con amorini.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0185.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare con amorini.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0184.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0182.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514). Particolare.La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0179.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514).La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0179-.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514).La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0178.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514).La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Nella lunetta in alto: Giunone sul carro trainato da pavoni, affresco di Sebastiano del Piombo (1511-12).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: "Il trionfo di Gal...

20225_0160.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della volta: "Marte e Mercurio", rappresentazione dei segni zodiacali della Bilancia e dello Scorpione. Affresco di Baldassarre Peruzzi (1511).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della...

20225_0159.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della volta: "Apollo e un centauro", rappresentazione del segno zodiacale del Sagittario. Affresco di Baldassarre Peruzzi (1511).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della...

20225_0156.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della volta: "Venere", e segno zodiacale del Capricorno. Affresco di Baldassarre Peruzzi (1511).

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea, particolare della...

20225_0145.jpg
Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: affreschi.A sinistra "Polifemo", affresco di Sebastiano del Piombo (1512 - 1513);  lo sgraziato innamorato di Galatea, originariamente era stato ritratto nudo e poi per decenza fu rivestito da una vestina azzurra.A destra "Il trionfo di Galatea", affresco di Raffaello (1513 - 1514).La ninfa è trasportata sull'acqua in un cocchio formato da una conchiglia trainata da delfini e intorno una festa di tritoni, amorini e nereidi.Nelle due lunette in alto (1511 - 12), entrambe di Sebastiano Del Piombo: a sinistra "Dedalo e Icaro", a destra "Giunone su un carro tirato da pavoni".

Roma, Villa Farnesina, Loggia di Galatea: affreschi.A sinist...

20225_0129-132Median.jpg
Roma, Villa Farnesina: la Loggia di Galatea.La sala deve il nome all'affresco di Raffaello con il Trionfo di Galatea.

Roma, Villa Farnesina: la Loggia di Galatea.La sala deve il...

20225_0116.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Apollo - Helios che conduce il Carro del Sole.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0115.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Apollo - Helios che conduce il Carro del Sole.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0114.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Apollo - Helios che conduce il Carro del Sole.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0113.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Apollo - Helios che conduce il Carro del Sole.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0112.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi (1517-8).  Particolare.Procri è sdraiata in terra morente con una lancia conficcata nel petto. A sinistra è raffigurato il carro di Aurora, in qualche modo responsabile della morte di Procri, avendo la dea instillato nella giovane la gelosia verso il suo amato Cefalo, di cui si era invaghita. Aurora è accompagnata da Titone, principe troiano e musico, rapito e sposato dalla dea, la quale chiese per lui a Giove l'immortalità, dimenticando di chiedere anche l'eterna giovinezza (nell’affresco è infatti raffigurato come un vecchio con una lunga barba bianca). Venere (Èspero?) precede in volo il carro, reggendo una stella.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0111.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi (1517-8).  Particolare.Procri è sdraiata in terra morente con una lancia conficcata nel petto. A sinistra è raffigurato il carro di Aurora, in qualche modo responsabile della morte di Procri, avendo la dea instillato nella giovane la gelosia verso il suo amato Cefalo, di cui si era invaghita. Aurora è accompagnata da Titone, principe troiano e musico, rapito e sposato dalla dea, la quale chiese per lui a Giove l'immortalità, dimenticando di chiedere anche l'eterna giovinezza (nell’affresco è infatti raffigurato come un vecchio con una lunga barba bianca). Venere (Èspero?) precede in volo il carro, reggendo una stella.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0109.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Iride che fa visita la casa del Sonno e chiede a Hypnos di mandare Orfeo da Alcione.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0108.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio. Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).  Particolare del Trionfo di Venere. Scena marina con ninfe e tritoni che porgono offerte (coralli, crostacei e altri frutti di mare) alla dea dell'amore, tra delfini e amorini.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0107.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio. Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).  Particolare del Trionfo di Venere. Scena marina con ninfe e tritoni che porgono offerte (coralli, crostacei e altri frutti di mare) alla dea dell'amore, tra delfini e amorini.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0106.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio. Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).  Particolare del Trionfo di Venere. Scena marina con ninfe e tritoni che porgono offerte (coralli, crostacei e altri frutti di mare) alla dea dell'amore, tra delfini e amorini.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0105.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche. Particolare con Il Parnaso, Pegaso e i poeti.Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-8).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0104.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche. Particolare con Il Parnaso, Pegaso e i poeti.Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-8).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0103.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega(1517-8).  Particolare con il corteo di Bacco. Il dio avanza su un cocchio tirato da pantere abbracciato ad Arianna.  Lo segue SIleno, ebbro e a cavallo di un asino. Altri sileni o satiri e musicanti fanno parte del corteo.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0102.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega(1517-8).  Particolare con il corteo di Bacco. Il dio avanza su un cocchio tirato da pantere abbracciato ad Arianna.  Lo segue SIleno, ebbro e a cavallo di un asino. Altri sileni o satiri e musicanti fanno parte del corteo.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0100.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega(1517-8).  Particolare con il corteo di Bacco. Il dio avanza su un cocchio tirato da pantere abbracciato ad Arianna.  Lo segue SIleno, ebbro e a cavallo di un asino. Altri sileni o satiri e musicanti fanno parte del corteo.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0099.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Venere e Adone. Venere, mentre veglia Adone che giace ucciso da un cinghiale, si toglie la spina dal piede. Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0096.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Venere e Adone. Venere, mentre veglia Adone che giace ucciso da un cinghiale, si toglie la spina dal piede. Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0094.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Venere e Adone. Venere, mentre veglia Adone che giace ucciso da un cinghiale, si toglie la spina dal piede. Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18).

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0093.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (Giulio Romano?) 1517-18. Particolare con Apollo che si protende verso Dafne, convinto ormai di averla raggiunta. Proprio mentre l'afferra si rende conto che questa ha iniziato a trasformarsi in un albero. Dafne vorrebbe proseguire la sua corsa, tanto che la parte superiore del suo corpo è sbilanciata in avanti, ma le sue gambe rimangono fissate al terreno, sono ormai tronco, e la sua metamorfosi sta per compiersi. Il personaggio disteso davanti a lei, con una folta barba bianca, che si appoggia ad un'urna, dovrebbe impersonare il dio-fiume Peneo, padre di Dafne, che ha ascoltato le preghiere della figlia e ha acconsentito alla sua trasformazione in albero, affinché questa possa tener fede al suo voto di castità. Disposte attorno ai protagonisti principali, figure di ninfe ed altre divinità fluviali.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0092.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (Giulio Romano?) 1517-18. Particolare con Apollo che si protende verso Dafne, convinto ormai di averla raggiunta. Proprio mentre l'afferra si rende conto che questa ha iniziato a trasformarsi in un albero. Dafne vorrebbe proseguire la sua corsa, tanto che la parte superiore del suo corpo è sbilanciata in avanti, ma le sue gambe rimangono fissate al terreno, sono ormai tronco, e la sua metamorfosi sta per compiersi. Il personaggio disteso davanti a lei, con una folta barba bianca, che si appoggia ad un'urna, dovrebbe impersonare il dio-fiume Peneo, padre di Dafne, che ha ascoltato le preghiere della figlia e ha acconsentito alla sua trasformazione in albero, affinché questa possa tener fede al suo voto di castità. Disposte attorno ai protagonisti principali, figure di ninfe ed altre divinità fluviali.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0091.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (Giulio Romano?) 1517-18. Particolare con Apollo che si protende verso Dafne, convinto ormai di averla raggiunta. Proprio mentre l'afferra si rende conto che questa ha iniziato a trasformarsi in un albero. Dafne vorrebbe proseguire la sua corsa, tanto che la parte superiore del suo corpo è sbilanciata in avanti, ma le sue gambe rimangono fissate al terreno, sono ormai tronco, e la sua metamorfosi sta per compiersi. Il personaggio disteso davanti a lei, con una folta barba bianca, che si appoggia ad un'urna, dovrebbe impersonare il dio-fiume Peneo, padre di Dafne, che ha ascoltato le preghiere della figlia e ha acconsentito alla sua trasformazione in albero, affinché questa possa tener fede al suo voto di castità. Disposte attorno ai protagonisti principali, figure di ninfe ed altre divinità fluviali.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0090.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Deucalione e Pirra che tirano pietre.Affreschi di Baldassarre Peruzzi (1517-8). Deucalione e Pirra, a capo coperto, sono chinati nell’atto di raccogliere e gettare alle loro spalle le pietre. Il tempio sullo sfondo è quello della dea Temi a cui i due coniugi si sono rivolti in preghiera per sapere come poter ripopolare il mondo. Il vaticinio della dea ordinava ai due di coprirsi il capo e raccogliere le “ossa della grande madre” (Ovidio, Met., I, v. 383), cioè le pietre ossa della terra, e di gettarle alle loro spalle. Le pietre si trasformano così in uomini e donne, a seconda che a lanciarle sia Deucalione o Pirra.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0089.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superiore con scene mitologiche ispirate alle Metamorfosi di Ovidio.  Particolare con Deucalione e Pirra che tirano pietre.Affreschi di Baldassarre Peruzzi (1517-8). Deucalione e Pirra, a capo coperto, sono chinati nell’atto di raccogliere e gettare alle loro spalle le pietre. Il tempio sullo sfondo è quello della dea Temi a cui i due coniugi si sono rivolti in preghiera per sapere come poter ripopolare il mondo. Il vaticinio della dea ordinava ai due di coprirsi il capo e raccogliere le “ossa della grande madre” (Ovidio, Met., I, v. 383), cioè le pietre ossa della terra, e di gettarle alle loro spalle. Le pietre si trasformano così in uomini e donne, a seconda che a lanciarle sia Deucalione o Pirra.

Roma, Villa Farnesina, Sala delle Prospettive: fregio superi...

20225_0088.jpg
Roma, Villa Farnesina, la Sala delle Prospettive, fregio superiore con scene mitologiche ispirate alleMetamorfodidi Ovidio.  Scena di diluvio con Alcione e Ceice.Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18). Ceice è una figura della mitologia greca, figlio di Espero e discendente di Eracle.Sposò Alcione e la loro unione fu tanto felice che questa un giorno lo volle apostrofare "Zeus". Il re degli dei si indignò per questo affronto e scatenò una tempesta mentre Ceice era in viaggio per mare, facendolo annegare. La sua ombra apparve ad Alcione che, capita la morte, si gettò nelle acque per raggiungerlo.Gli dei, commossi, ne ebbero pietà e li trasformarono in alcioni (un tipo di uccello, probabilmente un martin pescatore o una specie di gabbiano). Il loro nido vicino al mare, veniva continuamente distrutto dalle onde. Zeus ebbe nuovamente pietà e placò il mare per sette giorni, prima e dopo il solstizio d'inverno, affinché potessero riprodursi.Gli alcioni (uccelli) vennero consacrati a Teti ed erano il collegamento tra cielo e mare. Divennero anche il simbolo di una celere pace e tranquillità.

Roma, Villa Farnesina, la Sala delle Prospettive, fregio sup...

20225_0087.jpg
Roma, Villa Farnesina, la Sala delle Prospettive, fregio superiore con scene mitologiche ispirate alleMetamorfodidi Ovidio.  Scena di diluvio con Alcione e Ceice.Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18). Ceice è una figura della mitologia greca, figlio di Espero e discendente di Eracle.Sposò Alcione e la loro unione fu tanto felice che questa un giorno lo volle apostrofare "Zeus". Il re degli dei si indignò per questo affronto e scatenò una tempesta mentre Ceice era in viaggio per mare, facendolo annegare. La sua ombra apparve ad Alcione che, capita la morte, si gettò nelle acque per raggiungerlo.Gli dei, commossi, ne ebbero pietà e li trasformarono in alcioni (un tipo di uccello, probabilmente un martin pescatore o una specie di gabbiano). Il loro nido vicino al mare, veniva continuamente distrutto dalle onde. Zeus ebbe nuovamente pietà e placò il mare per sette giorni, prima e dopo il solstizio d'inverno, affinché potessero riprodursi.Gli alcioni (uccelli) vennero consacrati a Teti ed erano il collegamento tra cielo e mare. Divennero anche il simbolo di una celere pace e tranquillità.

Roma, Villa Farnesina, la Sala delle Prospettive, fregio sup...

20225_0085.jpg
Roma, Villa Farnesina, la Sala delle Prospettive, fregio superiore con scene mitologiche ispirate alleMetamorfodidi Ovidio.  Scena di diluvio con Alcione e Ceice.Affreschi di Baldassarre Peruzzi e bottega (1517-18). Ceice è una figura della mitologia greca, figlio di Espero e discendente di Eracle.Sposò Alcione e la loro unione fu tanto felice che questa un giorno lo volle apostrofare "Zeus". Il re degli dei si indignò per questo affronto e scatenò una tempesta mentre Ceice era in viaggio per mare, facendolo annegare. La sua ombra apparve ad Alcione che, capita la morte, si gettò nelle acque per raggiungerlo.Gli dei, commossi, ne ebbero pietà e li trasformarono in alcioni (un tipo di uccello, probabilmente un martin pescatore o una specie di gabbiano). Il loro nido vicino al mare, veniva continuamente distrutto dalle onde. Zeus ebbe nuovamente pietà e placò il mare per sette giorni, prima e dopo il solstizio d'inverno, affinché potessero riprodursi.Gli alcioni (uccelli) vennero consacrati a Teti ed erano il collegamento tra cielo e mare. Divennero anche il simbolo di una celere pace e tranquillità.

Roma, Villa Farnesina, la Sala delle Prospettive, fregio sup...

20225_0082.jpg
Roma, Villa Farnesina: la Sala delle Prospettive,  con vedute di Roma,  affreschi di Baldassarre Peruzzi (1518-1519). Particolare con colonne. È uno dei primi esempi di prospettiva nella pittura e rappresenta la continuazione ideale delle logge del pianterreno; attraverso il finto loggiato si vedono paesi arroccati, scorci di campagna e  la città (la Chiesa di Santo Spirito, una basilica romanica, la porta Settimiana).

Roma, Villa Farnesina: la Sala delle Prospettive, con vedut...

20225_0063.jpg
Roma, Villa Farnesina: la Sala delle Prospettive,  con vedute di Roma,  affreschi di Baldassarre Peruzzi (1518-1519). È uno dei primi esempi di prospettiva nella pittura e rappresenta la continuazione ideale delle logge del pianterreno; attraverso il finto loggiato si vedono paesi arroccati, scorci di campagna e  la città (la Chiesa di Santo Spirito, una basilica romanica, la porta Settimiana).

Roma, Villa Farnesina: la Sala delle Prospettive, con vedut...

20225_0050.jpg
Roma, Villa Farnesina: la Sala delle Prospettive,  con vedute di Roma,  affreschi di Baldassarre Peruzzi (1518-1519). È uno dei primi esempi di prospettiva nella pittura e rappresenta la continuazione ideale delle logge del pianterreno; attraverso il finto loggiato si vedono paesi arroccati, scorci di campagna e  la città (la Chiesa di Santo Spirito, una basilica romanica, la porta Settimiana).

Roma, Villa Farnesina: la Sala delle Prospettive, con vedut...

20225_0042.jpg
Roma, Villa Farnesina: Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi), con storie della vita di Alessandro Magno. Affreschi del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1516-9.

Roma, Villa Farnesina: Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0033.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): " Alessandro doma Bucefalo", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0025.jpg
Roma, Villa Farnesina, Sala di Alessandro: "La Battaglia di Isso", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519.

Roma, Villa Farnesina, Sala di Alessandro: "La Battaglia di...

20225_0023.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): " La Famiglia di Dario davanti ad Alessandro", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519. Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0022.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): " La Famiglia di Dario davanti ad Alessandro", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519. Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0020.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): " La Famiglia di Dario davanti ad Alessandro", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519. Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0017.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): " La Famiglia di Dario davanti ad Alessandro", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0012.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): "Le nozze di Alessandro Magno e Rossane", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519. Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0011.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): "Le nozze di Alessandro Magno e Rossane", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519. Particolare.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...

20225_0004.jpg
Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle Nozze Chigi): "Le nozze di Alessandro Magno e Rossane", affresco del Sodoma (Giovanni Antonio de' Bazzi), 1519.

Roma, Villa Farnesina, Stanza di Alessandro (o Stanza delle...